img 347 6482020
img Via della Stazione di Palidoro 41 D/1 - 00054 Fiumicino (RM)
  • Follow us:
  • LinkedIn

Contesto Civile


La competenza psicologica si rivela utilissima nelle cause di separazione, divorzio, affido dei minori e nelle Consulenze Tecniche richieste dal Tribunale. In questi casi i quesiti più comuni riguardano la valutazione delle capacità genitoriali dei coniugi, l’osservazione della relazione tra genitori e figli, la valutazione delle condizioni psicologiche del minore.

La dottoressa Messina svolge queste attività in qualità di Consulente Tecnico di Parte e d’Ufficio.

Nel processo civile, infatti, lo psicologo nominato quale consulente con specifiche competenze tecniche viene chiamato consulente tecnico d’ufficio (CTU). Il consulente nominato ha l’obbligo di prestare il suo ufficio e presta giuramento “di bene e fedelmente adempiere le funzioni affidategli al solo scopo di far conoscere ai giudici la verità.” .

Il giudice istruttore, al momento della nomina del proprio consulente, assegna alle parti un termine per eventualmente nominare un proprio consulente, definito consulente tecnico di parte.

Il CTU può assistere alle udienze, compiere indagini e chiarire il corso delle sue attività; il consulente tecnico di parte può essere presente alle operazioni del CTU e partecipare, insieme a questo, all’udienza e alla camera di consiglio; può chiedere chiarimenti e/o fare delle osservazioni sul lavoro svolto dal CTU e presentare una propria relazione.